Archivio notizie pagina 7

Violenza contro le donne: il PD chiede alla Provincia di passare dalle parole ai fatti

Il Partito Democratico chiede alla Provincia di tornare ad investire e ad impegnarsi con convinzione e concretezza sul contrasto alla violenza di genere.
Sara Ferrari, Lucia Maestri, Minella Chilà, 25 novembre 2021

continua...


Segnalato Valentini all’Osservatorio nazionale sulla sicurezza contro gli atti discriminatori per odio in rete

Il Partito democratico del Trentino, dopo aver sostenuto la richiesta del proprio del circolo PD di Gardolo delle dimissioni del signor Luca Valentini dalla Commissione cultura della circoscrizione, a seguito delle aberranti parole utilizzate sui social nei confronti delle donne, si augura che l’espulsione dal partito Fratelli d’Italia richiesta dal capogruppo regionale Urzì, nonché da molti esponenti locali e nazionali, di più forze politiche, sia urgentemente raccolta dalla segretaria nazionale Giorgia Meloni.
Trento, 20 novembre 2021

continua...


Tutele per i lavoratori dello spettacolo, Matteo Orfini a Trento per presentare la proposta di legge

Una proposta di legge per la promozione e il sostegno delle produzioni, della diffusione, della fruizione e dell'accesso alla creatività, alla cultura, alle arti performative e allo spettacolo.
Trento, 22 novembre 2021

continua...


Presidio del territorio e lotta ai cambiamenti climatici

L’emergenza climatica è riconosciuta come una realtà e la lotta al cambiamento climatico è una priorità a livello internazionale. Al di là della simpatia per la persona e dello slogan semplicistico, quando Greta Thunberg accusa i leader del mondo di fare troppo poco (“sono solo bla bla bla”), evidenzia la necessità di essere più radicali sulle scelte legate a clima ed ambiente.
Luca Zeni, 19 novembre 2021

continua...


Castel Valer, operazione immobiliare discutibile

Con una seduta straordinaria il 16 novembre, la Giunta provinciale ha adottato una delibera che autorizza l’acquisto di Castel Valer. Un atto atteso, perché da molti mesi era nota l’intenzione della Giunta di acquistare l’immobile, e da molti mesi si vociferava di possibili permute che coinvolgevano numerosi e importanti immobili di proprietà della Provincia autonoma di Trento.
Trento, 19 novembre 2021

continua...


L'emergenza "Giustizia"

La qualità della vita individuale e collettiva e l'attrattività del sistema economico di un territorio passano, indubbiamente, anche sul delicato versante del puntuale funzionamento del “sistema Giustizia”.
Trento, 18 novembre 2021

continua...


Alessio Manica: “In commissione regionale via libera ad una norma che mina la trasparenza e l'imparzialità dei Comuni”

Oggi nella commissione competente del Consiglio regionale, nell’ambito dell’esame sul disegno di legge 45/2021 della collegata alla legge regionale di stabilità per il 2022, la maggioranza - con un'evidente forzatura del regolamento consiliare sull’ammissibilità - ha approvato un emendamento proposto dalla SVP che modifica l’art. 64 del Codice regionale degli enti locali (legge regionale 2/2018) avente ad oggetto l’astensione dall'esercizio di attività professionali.
Alessio Manica, 18 novembre 2021

continua...


Servono rifome, non soldi ai sindaci

Dopo tre anni di riforme mancate, annunci a salve e demolizioni senza ricostruzioni, l'Assessore provinciale agli enti locali Gottardi ha interrotto l'attesa proponendo un aumento dell'indennità dei Sindaci trentini. Si badi bene, "non una cosa simbolica", almeno "un 20% in più in media".
Alessio Manica, 18 novembre 2021

continua...


«Sulla violenza alle donne, la giunta Fugatti ha più frenato che contrastato»

Protesta silenziosa ieri sera in occasione dello spettacolo LOVE (piéce sul tema della violenza contro le donne) all’esterno del teatro Santa Chiara di Trento in critica alla Giunta Fugatti, accusata di ipocrisia nel parlare di lotta alla violenza contro le donne, mentre nei suoi tre anni di governo della Provincia ha più frenato, che sostenuto le azioni di contrasto alla violenza.
Trento, 17 novembre 2021

continua...


Un nuovo patto per il lavoro

Con la consueta lucidità d'analisi, il Presidente della Repubblica ha individuato nel lavoro il nodo centrale per misurare gli effetti positivi o meno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Durante la cerimonia per la consegna delle prestigiose «Stelle al Merito del Lavoro», il Presidente Mattarella ha sottolineato anzitutto la gamma dei deficit da colmare sul piano delle politiche del lavoro per le donne e per i giovani.
Bruno Dorigatti, 16 novembre 2021

continua...


E' Alessandro Dal Rì il nuovo coordinatore cittadino del Pd: ''Dobbiamo diventare ancora di più un punto di riferimento per i cittadini''

Il 33enne, laureato in ingegneria dell'informazione e organizzazione d'impresa, ha vinto la sfida con Emanuele Lombardo. Sui giovani in politica: "In consiglio comunale ci sono tanti eletti di prospettiva. Dobbiamo creare una rete, anche di coalizione per trovare la strada migliore".
L. Andreazza, "Il Dolomiti", 15 novembre 2021

continua...


TRENTO, il nuovo coordinatore cittadino è ALESSANDRO DAL RI

Alessandro Dal Ri è il nuovo coordinatore cittadino di Trento. Con 124 preferenze ha superato l'altro candidato, Emanuele Lombardo, che ne ha ricevute 70. Gli eletti in coordinamento cittadino per la lista "#TrentoDemocratica" di Alessandro Dal Ri sono: Lorena Bridi, Piefrancesco Rensi, Martina Campestrini, Lorenzo Betti, Tiziana Zeni, Alex Benetti. Gli eletti per la lista "Con e per i cittadini" di Emanuele Lombardo sono: Emanuele Lombardo, Paolo Serra, Maria Grazia Zorzi. 
Qui tutti i RISULTATI

continua...


Lettera aperta al Dott. Fabio Biasi

Egregio Dottor Biasi, ho ricevuto la Sua lettera alle istituzioni provinciali e nazionali, con la quale denuncia la situazione di “grave sofferenza e disagio”, che starebbero vivendo bambini, ragazzi e famiglie, a causa delle regole previste nelle scuole a tutela di tutti, per prevenire più possibile una ripresa dell’epidemia che ha provocato sino ad ora oltre 5 milioni di morti nel mondo.
Luca Zeni, 12 novembre 2021

continua...


Progetto civico, Pd e Patt ci credono

 La mano è tesa. Anche perché il dialogo non inizia da zero: di fronte al manifesto-appello del nuovo progetto territoriale, che in questi giorni sta cominciando a circolare e che dovrebbe essere presentato ufficialmente a breve, i vertici di Pd e Patt non si mostrano sorpresi. Anzi: in vista delle elezioni provinciali del 2023, i due segretari fanno capire di aver iniziato a tessere le trame del confronto con i promotori del nuovo soggetto politico già quest’estate.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 12 novembre 2021

continua...


Affermazioni Biasi, stupore e sconcerto

I consiglieri provinciali del Pd hanno accolto con stupore e sconcerto le affermazioni, che giudicano sbagliate e inopportune, in materia di vaccinazioni e green pass da parte del Garante provinciale dei minori, dott. Fabio Biasi.
Trento, 12 novembre 2021

continua...


pg. 7 di 509