Archivio notizie pagina 11

Manica e Zeni interrogano la Giunta su un utilizzo distorto dello stemma della Provincia da parte della Lega Salvini Trentino

Da qualche settimana la pagina facebook ufficiale della “Lega Salvini Trentino” pubblica dei contributi video – poi ripresi da esponenti anche istituzionali dello stesso partito - che riportano in sovrimpressione lo stemma della Provincia Autonoma di Trento, con il chiaro obiettivo di attribuire a questa forma di comunicazione politica un carattere istituzionale.
Trento, 20 maggio 2020

continua...


Ancora gravi problemi nel sistema sanitario trentino

In data odierna, il Consigliere provinciale del Partito Democratico, Luca Zeni, ha depositato due specifiche interrogazioni in Consiglio provinciale su alcune delicate questioni di carattere sanitario.
Trento, 20 maggio 2020

continua...


Zeni: contributi per la cultura e lo spettacolo: togliere a molti per dare a pochi?

Intervengo, dopo aver letto sulla stampa locale l’autorevole presa di posizione di alcuni professionisti dello spettacolo trentino che invocano, con raro senso di solidarietà e di condivisione, la revoca di tutti i contributi e finanziamenti “per la cultura e lo spettacolo, per il biennio 2020/2021, assegnati a tutti i soggetti che non sono professionisti e non sono imprese (come nel caso delle associazioni culturali)”, affinché tali fondi vengano destinati a “sostenere le attività del professionisti e delle imprese trentine del settore”. 
Luca Zeni, 20 maggio 2020

continua...


Piaghe d'Egitto e coronavirus

Tutti ci ricordiamo le dieci piaghe d'Egitto, o almeno ci ricordiamo l'inquietudine per un Dio così feroce e la stoltezza del Faraone che non voleva liberare il popolo d'Israele. Ora, se mi si perdona l'incauta similitudine, mi sembra che la Natura stia comportandosi con noi come Dio con il Faraone.
Roberto Pinter, 20 maggio 2020

continua...


Andreatta: «Più plateatici e gratis, stiamo studiando il piano»

Alessandro Andreatta, sindaco di Trento, il presidente della Fiepet Confesercenti Massimiliano Peterlana ha definito la sua azione «inesistente» durante questo periodo di emergenza. Come risponde?

continua...


Non diamo l'Università per scontata

Tra le cose importanti di Trento che alle volte diamo un po’ per scontate, l’Università occupa un posto del tutto particolare. Intanto perché non è stato sempre così, ed anzi per lunghi anni i rapporti tra la città e il suo ateneo sono stati tutt’altro che scontati o routinari.
Franco Ianeselli, "Trentino", 18 maggio 2002

continua...


«La Provincia rischia il collasso della finanza»

«La Provincia rischia il collasso della propria finanza». Non nasconde la propria preoccupazione Giorgio Tonini, Pd, leader dell'opposizione. 
G. Tessari, "Trentino", 18 maggio 2020

continua...


ROVERETO - «È la fine del polo scolastico»

Alessandro Olivi ha pochi dubbi: per il progetto del polo scolastico nell'area della Meccatronica, questa sarà la mazzata finale. Dovendo finanziare la sua manovra per fronteggiare la crisi da Covid-19, la giunta " ha deciso di utilizzare una parte delle risorse che erano destinate ad opere pubbliche già programmate.
L. Marsilli, "Trentino", 15 maggio 2020

continua...


Olivi sollecita la Giunta nell'attuare rapidamente le misure a favore di famiglie e lavoro recentemente approvate in Consiglio provinciale

Il consigliere del Partito Democratico Alessandro Olivi ha depositato una interrogazione per chiedere conto alla Giunta dei prossimi pori attraverso i quali verrà data implementazione a quanto recentemente approvato dal Consiglio provinciale per fronteggiare gli effetti sociali ed economici dell’emergenza COVID-19.
Trento, 14 maggio 2020

continua...


Loss, a parte i selfie cosa fa a Roma per noi?

Caro direttore,
sabato scorso lei ha avuto l'amabilità di pubblicare un intervento col quale auspicavo un dialogo tra maggioranza e opposizione, a Trento come a Roma, nell'interesse del Paese e anche del Trentino, posto che solo attraverso un accordo tra Province autonome e Governo può andare a buon fine la delicata trattativa finanziaria nella quale è in gioco la sopravvivenza stessa della nostra Autonomia speciale.
Giorgio Tonini, lettera sul quotidiano "L'Adige", 14 maggio 2020

continua...


Quattro capigruppo, la garante Demagri e Ferrari del Pd scrivono a Fugatti, Bisesti e al ministro: su Silvia Romano il presidente del Mart ha passato il segno

Sei consiglieri di minoranza, tra cui 4 capigruppo, hanno preso posizione oggi in merito alle dichiarazioni rilasciate dal presidente del Mart Vittorio Sgarbi su Silvia Romano, la giovane cooperante italiana recentemente tornata a casa dopo essere stata a lungo prigioniera in Africa dei terroristi islamici.
Trento, 13 maggio 2020

continua...


Olivi: "Pagare i crediti commerciali già esigibili dalle imprese trentine è in questo momento necessario ed urgente"

Pagare i crediti commerciali già esigibili dalle imprese trentine è in questo momento necessario ed urgente. Dopo averlo già fatto depositando l’interrogazione n.1290 d.d. 1 aprile, torno a sollecitare la Giunta provinciale ad accelerare le procedure di erogazione dei crediti commerciali per contribuire, in questa fase durissima, a sostenere la liquidità delle imprese.
Alessandro Olivi, 13 maggio 2020

continua...


Riconoscere nei fatti la centralità della cultura

E' stato approvato dal Consiglio provinciale l’ordine del giorno del Pd a firma di Sara Ferrari, collegato alla manovra economica provinciale.
Trento, 13 maggio 2020

continua...


Approvato all'unanimità ordine del giorno a firma Alessandro Olivi: «Ridiamo centralità all'Assegno Unico»

È stata approvata all’unanimità del Consiglio provinciale la proposta di ordine del giorno presentata dalle minoranze consiliari in materia di welfare territoriale della quale era primo firmatario il consigliere del Partito Democratico Alessandro Olivi.
Trento, 11 maggio 2020

continua...


Le minoranze: «Garantire e innovare la finanza pubblica provinciale per il futuro della nostra Autonomia»

Un decalogo di azioni contenute nella proposta di ordine del giorno, presentata da tutte le forze di opposizione, condivisa dalla Giunta e approvata all’unanimità. Un ordine del giorno con cui si traccia la via per garantire alla nostra autonomia le risorse necessarie ad affrontare questa crisi dovuta alla pandemia.
Trento, 11 maggio 2020

continua...


pg. 11 di 477