donne pagina 1

Sull’occupazione femminile si presentino progetti concreti e non parole

Non chiudere la cose buone che sono state costruite in questi anni, far ripartire anche gli incentivi all’imprenditorialità femminile, fare tesoro dell’esperienza del lavoro agile. Costruire le condizioni perché le donne possano lavorare a parità di opportunità degli uomini porta vantaggi a tutti e richiedere azioni concrete, non parole e auspici.
Sara Ferrari, 4 marzo 2021

continua...


Lucia Maestri: "Governo, niente donne PD: questa è una ferita pesante"

«Una ferita pesante, perché il Pd ha sempre fatto della parità di genere una delle sue linee di identità. Nel partito nazionale sono sicuramente prevalse le valutazioni correntizie rispetto alla competenza e alla appartenenza di genere, anche se è chiaro che è stato Draghi a decidere all’interno di una nostra rosa di nomi. Come donne dobbiamo chiederci se essere sempre seconde al capocorrente e pensare di essere tutelate per questo sia la strategia migliore. Io penso di no».
Trento, 17 febbraio 2021

continua...


Lavoro, la crisi colpisce le donne: sono il 98% di chi ha perso il posto

I numeri sono impietosi e dicono che sul fronte dell’occupazione le più danneggiate dalla crisi sono le donne. Nel mese di dicembre l’Istat certifica una flessione complessiva dei posti di lavoro dello 0,4% rispetto a novembre (in assoluto vuol dire 101 mila occupati in meno), ma a colpire è il fatto che il calo sia in larga parte concentrato sul versante femminile.
A. Ducci, Corriere.it - L'Economia, 2 febbraio 2021

continua...


Trento tutela le donne

La Consigliera Sara Ferrari esprime il proprio apprezzamento per la decisione assunta dal sindaco Franco Ianeselli di far rimuovere i manifesti affissi nella città di Trento dall’Associazione ProVita, perché lesivi della dignità e dei diritti delle donne.
Trento, 11 dicembre 2020

continua...


Ufficio pari opportunità: ottimizzazione o ridimensionamento

La consigliera Sara Ferrari ha interrogato la Giunta provinciale per sapere i motivi che hanno portato alla soppressione dell’Ufficio pari opportunità. La Giunta provinciale ha infatti deliberato la soppressione dell’Ufficio pari opportunità e il trasferimento delle relative competenze all’Ufficio innovazione e inclusione sociali, del quale ha proposto la ridenominazione in Ufficio pari opportunità e inclusione.
Trento, 15 luglio 2020

continua...



Approvato odg a firma Alessandro Olivi: "Serve un cambio di paradigma: mettere il lavoro femminile al centro"

È stata approvata ieri la proposta di ordine del giorno presentata dal consigliere del Partito Democratico Alessandro Olivi per elevare la soglia dei redditi che non vengono considerati ai fini Icef per le donne con figli piccoli.
Trento, 17 dicembre 2019

continua...


Approvati due ordini del giorno a firma Sara Ferrari su occupazione femminile e domanda e offerta nel mercato del lavoro

Approvati nel pomeriggio due ordini del giorno presentati, a nome del Partito Democratico del Trentino, dalla consigliera Sara Ferrari. Il tema del lavoro è trasversale a due documenti approvati all’unanimità dall’Aula; il primo impegna la Giunta a rafforzare  le misure dell'agenzia del lavoro per sostenere l’occupazione femminile, utile a far crescere la produttività territoriale e promuovere benessere e stabilità economica nelle giovani coppie, vera condizione di favore per la natalità. 
Trento, 16 dicembre 2019

continua...