Autonomia pagina 1

Autonomia, incompatibile con il fascismo

Con la recente scelta del movimento «Agire» di sciogliersi, per confluire nella destra radicale di Fratelli d'Italia, si è aperto un dibattito sulla possibile presenza in Giunta regionale del rappresentante di una forza politica che si ispira, all'ideologia fascista.
Luca Zeni, 5 gennaio 2020

continua...


Fermiamo i propositi statalisti

La riforma del titolo V è tornata in auge. Lo Stato accentratore va fermato. È un coro sempre più esteso quello che sale dalle pagine dei giornali e dai talkshow televisivi, a sostegno di una ridefinizione del titolo V della Costituzione a sfavore delle Regioni e delle Autonomie speciali. Non è una novità, già la riforma Renzi ci aveva provato, ma questa volta il Covid sembra offrire un nuovo pretesto a sostegno del ridimensionamento dei poteri delle Regioni.
Roberto Pinter, "Corriere del Trentino", 13 novembre 2020

continua...


Alessio Manica deposita mozione regionale sul Nagorno Karabakh

Il consigliere del Partito Democratico Alessio Manica ha depositato una proposta di mozione sul Nagorno Karabakh, per chiedere alla Regione di mettere a disposizione delle Autorità territoriali e internazionali la propria esperienza d’autonomia nel processo di pace che interessa quella regione.
Trento, 6 novembre 2020

continua...


Approvati gli emendamenti di Olivi per il coinvolgimento delle parti sociali nella nuova legge sulle aperture del commercio. “Ma la via maestra resta quella dell’Autonomia”

Approvati in Commissione legislativa gli emendamenti del consigliere Alessandro Olivi per il coinvolgimento delle parti sociali e dei territori nella nuova legge sulle aperture del commercio.
Trento, 25 giugno 2020

continua...


Tonini:« Sventato atto di forza contro la Regione»

Lo scontro tra Trento e Bolzano sullo svuotamento della Regione l'altra sera ha visto andare in scena un nuovo capitolo. Non concluso perché sul tema ha tenuto la guardia alta il già capogruppo del Pd Giorgio Tonini ma anche, va detto, per la scarsa collaborazione (eufemismo) della Lega che sul tema "salvaguardia e rilancio della Regione" ci aveva fatto la campagna elettorale nel 2018.
G. Tessari, "Trentino", 19 giugno 2020

continua...


No ai localismi, ma vanno rispettate le autonomie speciali

Sostiene Massimo Villone (su il manifesto del 10 maggio scorso) che una pandemia non si affronta con i localismi. Difficile dargli torto. È invece difficile dargli ragione quando nella categoria del «localismo», aggravata dalla pretesa di «privilegi fiscali», comprende anche la posizione delle autonomie speciali, a cominciare da quelle del Trentino-Alto Adige, nel negoziato col governo sulle misure di contrasto agli effetti economici e sociali della pandemia.
Giorgio Tonini, "Il Manifesto", 5 giugno 2020

continua...


Una strada comune per Trento e Bolzano

Pur fra le difficoltà dovute al dramma pandemico di queste settimane, il dibattito attorno al ruolo della Regione, promosso con sensibilità dall'Adige e con interventi preziosi di autorevoli voci della politica, della giurisprudenza, della sociologia e dell'economia, non si è affatto spento ed ha continuato a stimolare prospettive e riflessioni.
Luca Zeni, 24 aprile 2020

continua...


Itea, il ministro Boccia avvisa Fugatti: «Siamo pronti a impugnare la legge»

«Se la Giunta provinciale di Trento continuerà il percorso sulla norma che prevede di modificare i criteri per gli alloggi a canone moderato, escludendo la possibilità di accesso alle famiglie con un familiare condannato o in carcere, siamo pronti all’impugnazione, perché contrario ai principi costituzionali».
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 18 gennaio 2020

continua...