welfare e salute pagina 7

ARCO - Betta, sindaco in trincea. «Ma è dura»

Un sindaco in prima linea contro il coronavirus. Le mascherine di protezione, così dannatamente difficili da trovare, se le è procurate attraverso canali personali: ne ha messe assieme 20 mila. E ieri ne ha girato un certo quantitativo ai dipendenti di un supermercato: «Sono tra i più esposti. Mi è parso doveroso fargliele avere».
G. Tessari, "Trentino", 24 marzo 2020

continua...


COMUNICATO Gruppo provinciale PD: "La Giunta sia più costante e sistematica nel dialogo con gli Ordini delle professioni sanitarie"

Proprio perché siamo convinti non siano questi i giorni delle divisioni e dei biasimi, bensì quelli dell’impegno corale e della disponibilità di tutti collaborare, chiediamo alla Giunta provinciale di essere più costante e sistematica nel dialogo con gli Ordini delle professioni sanitarie.
Gruppo provinciale PD, 23 marzo 2020

continua...


Medici scrivono a Fugatti, serve urgente cambio di strategia

La lettera dell’Ordine dei Medici alla Provincia autonoma di Trento è chiarissima nell’indicare la priorità in questo momento.
L’estensione dell’uso dei tamponi, in primo luogo a tutto il personale negli ospedali e nelle case di riposo, poi a tutti i sintomatici e ai familiari, è il mezzo principale per contenere l’epidemia.
Luca Zeni, 20 marzo 2020

continua...


Italia da zimbello a modello. Una risposta impressionante, ma serve di più

A oggi non sappiamo a che livello arriverà il plateau del numero dei decessi da Covid 19. L’incertezza sui prossimi 15 giorni va da 4-5.000 a 15-20.000 morti! Ricordiamoci che questo numero dipende da tutti noi.
Roberto Battiston, "Huffington Post", 18 marzo 2020

continua...


Approvato il decreto ‘Cura Italia’ 25 miliardi per aiutare famiglie, lavoratori e imprese

Per la salute delle persone, per il potenziamento del sistema sanitario nazionale, per le famiglie, per chi lavora e fa impresa. Serviva una prima risposta forte dal governo ed è arrivata.
16 marzo 2020

continua...


Olivi: il testo urgente presentato dalla Giunta per fronteggiare la crisi deve essere migliorato. I contributi e il senso di responsabilità non mancheranno

L’ho detto perché lo penso e lo ribadisco: questo è il momento dell’unità e della responsabilità”. Il Vicepresidente del Consiglio Provinciale Alessandro Olivi non intende lasciare spazio alla polemica politica e alla contesa tra parti. E ritiene tempestiva la scelta della Giunta provinciale di proporre un intervento normativo urgente per affrontare la crisi in corso e per disegnare prospettive di tutela per imprese, lavoratori e famiglie. 
Alessandro Olivi, 11 marzo 2020

continua...


Coronavirus: la coerenza delle istituzioni per dare il buon esempio. Contraddittorio convocare una riunione con centinaia di invitati sul tema socio assistenziale

In questo momento difficile per il Paese, con limitazioni e raccomandazioni molto restrittive ma necessarie per contenere il virus, sarebbe molto importante che la comunicazione delle istituzioni fosse lineare e coerente, per non ingenerare confusione.
Luca Zeni, 9 marzo 2020

continua...


Sara Ferrari deposita una proposta di mozione per riconoscere indennizzi a chi si assenta dal lavoro per la cura di figli e gentiori anziani

La situazione che si è venuta a creare – analizza la consigliera Democratica – costringe molti lavoratori, in particolare i genitori con figli minori o le persone figlie di anziani non autosufficienti, ad assentarsi dal posto di lavoro per seguire i propri familiari. La Provincia ha nelle sue dotazioni strumenti e risorse utili ad affrontare questa situazione, è importante che lo faccia senza indugio”.
Trento, 6 marzo 2020

continua...