Vallagarina in lutto: si è spenta Paola Dorigotti

«Ci ha lasciati, dopo brevissima malattia, Paola Dorigotti, moglie di Mario Cossali, presidente dell’Anpi provinciale, e madre di Susanna e di Micol, attuale assessora alla cultura del Comune di Rovereto». Al triste messaggio pubblicato ieri sulla pagina Facebook del Pd del Trentino, in molti avrebbero voluto non credere.
"Corriere del Trentino", 7 febbraio 2021

 

Tutta la città di Rovereto dove Paola ha sempre svolto le sue attività sociali e politiche, Isera dove viveva con la famiglia, ma anche l’intera Vallagarina dove ha insegnato, l’intero Trentino piange una persona conosciuta per il suo impegno in numerose attività: «Paola ha trascorso una vita nell’insegnamento — continua il ricordo dei dem — e ha lavorato senza risparmiarsi nel mondo della solidarietà. Donna colta e politicamente impegnata al fianco dei deboli, non si è mai stancata di dare il proprio contributo di intelligenza e generosità. Il mondo della scuola, del volontariato, della politica perdono una delle donne migliori».

Affettuoso e commosso anche il ricordo della segretaria del Pd Lucia Maestri, che idealmente si rivolge a Paola: «Di te portiamo dentro la forza tenace e tranquilla con la quale, ogni giorno, testimoniavi i valori in cui crediamo. Preparazione, studio, amore per tutti, anche le persone che vengono considerate ai margini». Un riferimento all’impegno di Dorigotti per il mondo della disabilità, che si è concretizzato con la fondazione della Locanda dal Barba che la annoverava tra le animatrici di un’esperienza rinomata per l’emancipazione di persone disabili. Fino all’ultimo, fino allo scorso giovedì quando ha partecipato a una riunione presso la struttura, poco prima che la malattia peggiorasse improvvisamente.

Dorigotti è morta all’età di 75 anni. Attiva nel Pd di Isera, era stata assessora alle attività socio-assistenziali della Comunità della Vallagarina.


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*