Approvato odg a firma Sara Ferrari sulla crescita eccessiva degli affitti a breve termine

Approvato ieri in serata un terzo ordine del giorno presentato, a nome del Partito Democratico del Trentino, dalla consigliera Sara Ferrari. Il documento riguardava un tema di grande attualità come la trasformazione che sta subendo, negli ultimi anni, il mercato degli esercizi ricettivi.
Trento, 17 dicembre 2019

 

Sia che si muovano per turismo che per ragioni di lavoro, sempre più persone risolvono infatti le proprie necessità di pernottamento senza rivolgersi alla tradizionale offerta alberghiera: prediligendo soluzioni di locazione condivisa o di affitto a breve termine. Una pratica che in molte località turistiche sta però producendo conseguenze negative sia di tipo turistico che sociale. 

Quando la trasformazione degli appartamenti in strutture ricettive diventa eccessiva – nota la consigliera Ferrari – a pagarne il prezzo sono gli alberghi che operano in quella zona e le famiglie che vi abitano e che sono costrette confrontarsi con la scarsa disponibilità di alloggi a prezzi sostenibili, perché i proprietari ritengono conveniente affittare i propri appartamenti con soluzioni a breve termine. E' una situazione che la Giunta ha il dovere di monitorare e affronatre.” 

L’ordine del giorno approvato impegna così la Giunta ad aprire un tavolo di confronto con i sindaci che rilevano questo tipo di criticità nei comuni da loro amministrati e ad organizzare nuove modalità di controllo che consentano di monitorare il rispetto delle normative già esistenti.


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*