Alto Garda pagina 1

Fuoco di fila sui vigilantes: tutto rinviato

Le guardie giurate a presidio di Santa Maria Maggiore e dei luoghi di culto slittano a data da destinarsi. L'idea dei vigilantes, annunciata due settimane fa dal governatore Fugatti tra i primi atti della nuova giunta provinciale, ieri è stata impallinata dai sindaci in Consiglio delle autonomie, dopo due ore di confronto serrato in giunta.
C. Bert, "Trentino", 6 dicembre 2018

continua...


«Opere ferme, Comuni nell'incertezza»

La decisione del governatore Fugatti di congelare le opere dei comuni per far fronte alle spese necessarie in seguito ai danni provocati dall' eccezionale ondata di maltempo, preoccupa gli amministratori. Sono pronti a fare la propria parte, ma chiedono chiarezza, come Adalberto Mosaner, sindaco di Riva del Garda. L'incertezza pesa.
"Trentino", 5 dicembre 2018

continua...


PD Riva del Garda - La dignità del singolo è un dovere collettivo

Costituzione della Repubblica Italiana entrata in vigore il primo gennaio del 1948
Art. 1. L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 Dicembre 1948
Articolo 4 Nessun individuo potrà essere tenuto in stato di schiavitù o di servitù; La schiavitù e la tratta degli schiavi saranno proibite sotto qualsiasi forma
PD Riva del Garda, 30 novembre 2018

continua...


Arco - «Ottobre è il vero sconfitto delle provinciali»

«Fa sorridere che il consigliere comunale Ottobre debba guardare altrove pur di non prendere atto del proprio risultato e non affrontare la realtà. Sarà stato forse il suo cocente fallimento?». Arriva forte e chiara la replica del Pd alle accuse di Mauro Ottobre post voto provinciale.
"Trentino", 5 novembre 2018

continua...


#RivadelGarda - Bertoldi: «Ci aspetta un anno duro ma la maggioranza è salda»

«È andata meglio di quanto sperassi. Mi ero prefissato l'obiettivo dei 400 voti, le 924 preferenze sono state una vera sorpresa e anche una grande soddisfazione». Gabriele Bertoldi è forse il solo, fra la settantina di candidati dell'Alto Garda, a essersi permesso un vero sorriso a 32 denti, lunedì sera, al termine dello spoglio dopo il voto delle provinciali. 
G. Marcolini, "Trentino", 26 ottobre 2018

continua...


«Ho deciso, alle provinciali non sarò della partita»

«Tagliamo subito la testa al toro: non candido alle provinciali». Alessandro Betta lo dice tutto d'un fiato, quasi per buttare fuori un pensiero che probabilmente, almeno per un istante, gli è frullato nella mente.
G. Marcolini, "Trentino", 2 agosto 2018

continua...


Riva del Garda - Hamel lascia la guida del Pd per nuovi impegni lavorativi

Passaggio di consegne ufficiali, ieri, in casa del Pd di Riva (anche se il circolo comprende anche Nago-Torbole e Tenno): dopo le dimissioni di Gabriele Hamel, formulate (per motivi personali) nel direttivo dell'1 luglio, il testimone è passato a Tomaso Benamati, già membro del direttivo del circolo, nominato all'unanimità quale reggente dal direttivo stesso.
"Trentino", 15 luglio 2018

continua...


Ospedale di Arco: confermato il protocollo di intesa con la Comunità dell’Alto Garda e Ledro

Confermata l’attuazione del protocollo di intesa in materia di sanità tra l’assessorato alla salute e politiche sociali della Provincia autonoma di Trento, l’Azienda provinciale per i servizi sanitari e la Comunità Alto Garda e Ledro. Il Consiglio per la salute si è riunito oggi a Riva del Garda - alla presenza dell’assessore Luca Zeni e del direttore generale di Apss Paolo Bordon – per fare il punto sullo stato di attuazione del protocollo firmato a giugno 2016 per definire l’assetto delle risorse sanitarie e le modalità organizzative dei servizi e delle prestazioni.
Ufficio Stampa Provincia, 12 giugno 2018

continua...