Val di Non pagina 1

Giovani e biotecnologie per rilanciare l'agricoltura

La serata organizzata dal Circolo Pd della Val di Non a Cloz ha fatto registrare a sorpresa una grande partecipazione. Dopo il saluto del sindaco Natale Floretta e di altre autorità, Enrico Morando, vice ministro dell’economia e delle finanze, con grande capacità di spiegare questioni complesse e smascherare le bufale dei detrattori, ha sottolineato: «Il Pil cresce più del previsto: 1,2 e alla fine dell’anno raggiungerà 1,5. Questi dati danno la possibilità di intervenire per non aumentare l’aliquota dell’Iva."
C. A. Franch, "Trentino", 13 settembre 2017

continua...


Domani Il viceministro Morando a Revò al convegno del PD Val di Non

Il Circolo Pd Val di Non organizza l’incontro che si terrà a Cloz domani alle 20.30, nella Sala incontri in via Padre Eusebio Chini, con il vice ministro dell’economia e delle finanze Enrico Morando, che tratterà di “Provvedimenti e proposte in materia di economia con particolare riferimento ai giovani”.
"Trentino", 7 settembre 2017

continua...


Il dossier Tassullo all’attenzione dei democratici

Come si fa a salvare la Tassullo? Ieri il tema è stato al centro dell’assemblea del partito democratico dopo che, la settimana scorsa, il tema era stato oggetto di tre interrogazioni in Consiglio provinciale, una delle quali presentata da Donata Borgonovo Re, che è anche presidente del Partito democratico.
A. Papayannidis, "Corriere del Trentino", 8 novembre 2016

continua...


Coredo 25 agosto, incontro con il prof Ceccanti sul tema: Riforma costituzionale e referendum

Per gli interessati e per coloro che non hanno potuto partecipare, riassumo le principali argomentazioni portate da relatore e pubblico. Vuole essere solo un promemoria da meditazione, mi scuso per eventuali errori o inesattezze. Il primo obiettivo dell’incontro era un dibattito pacato e costruttivo sul quesito referendario; questo è stato ampiamente raggiunto.
Ezio Trentini, 1 settembre 2016

continua...


Operativi e sicuri i punti nascita di Cles e Cavalese

Il Comitato percorso nascita nazionale ha concesso parere favorevole al mantenimento dell'operatività dei punti nascita degli ospedali di Cles e Cavalese. Parere negativo è stato invece espresso nei confronti del punto nascita di Arco.
Ufficio Stampa Provincia, 23 giugno 2016

continua...


Conversione al biologico e paletti della politica

COREDO - Quale futuro per l'agricoltura biologica in Val di Non? Il tema è stato trattato nella tavola rotonda che il PD del Trentino ha organizzato giovedì sera a casa Marta, moderata dalla consigliera provinciale Donata Borgonovo Re che ci ha tenuto a precisare di non avere alcun legame particolare con il mondo agricolo. Il titolo parlava di biodiversità, tuttavia il tema che ha dominato la serata è stato quello dell'agricoltura biologica. 
N. Chini, "L'Adige", 30 aprile 2016

continua...


#Fusioni - I Comuni verso quota 154

Nuova ondata di fusioni per i Comuni trentini. Con gennaio si chiudono i termini per deliberare il grande passo. A rispondere all’ultima chiamata sono stati 36 municipi che si candidano a diventare 12. Se tutti i referendum confermativi daranno esito positivo, da giugno ci saranno 154 Comuni. Erano 210 nel 2015, 178 con l’inizio del nuovo anno.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 31 gennaio 2016

continua...


Autonomie: Betta è il vice di Gianmoena

Sarà il sindaco di Arco, Alessandro Betta, il braccio destro di Paride Gianmoena alla guida del nuovo Consiglio delle autonomie. Voto unanime (salvo quello dell'interessato), sul suo nome proposto da Gianmoena per la vicepresidenza dell'organo di rappresenza di Comuni e Comunità di valle del Trentino, interlocutore della Provincia, chiamato a breve a pronunciarsi su una partita delicata come quelle degli ambiti delle gestioni associate obbligatorie. Su Betta, Gianmoena, eletto presidente la scorsa settimana, «passa» senza discussioni.
"L'Adige", 10 settembre 2015

continua...